INFO LAVORO

Da sempre presente sul territorio con attività a sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori artigiani, per offrire tutele e servizi.

DIMISSIONI ONLINE

Dimissioni volontarie e risoluzione consensuale solo con modalità telematiche
 comprar priligy generico.
Con l’entrata in funzione del Decreto 15/12/2015 del Ministero del Lavoro, le dimissioni volontarie potranno essere trasmesse esclusivamente con modalità telematica.

DISOCCUPAZIONE (NASPI)

La Nuova assicurazione sociale per l’impiego (cd. Naspi) è regolata dal Decreto Legislativo 4 marzo 2015, n. 22.

Si tratta di un ammortizzatore sociale avente lo scopo di fornire sostegno e tutela a chi si trovi in stato di disoccupazione per ragioni indipendenti dalla propria volontà.

NORME SUL LICENZIAMENTO

L’Ufficio Vertenze della CGIL è a disposizione per verificare la corretta procedura di licenziamento ed eventualmente per impugnarlo.

ENTI BILATERALI

Gli Enti Bilaterali lombardi dell’Artigianato offrono ai datori di lavoro e ai dipendenti servizi e contributi mirati ad integrare il welfare, la sanità, la formazione, la sicurezza, gli ammortizzatori sociali.

APPRENDISTATO E FORMAZIONE

Il contratto di apprendistato è rivolto ai giovani tra i 15 e i 29 anni e consente di acquisire una qualifica professionale. Regola un rapporto di lavoro nel quale l’azienda si impegna ad addestrare l’apprendista, attraverso fasi di insegnamento pratico e tecnico-professionale.

SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO

Il Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza è il soggetto, scelto dai lavoratori di un’azienda (RSL) o di un territorio (RSLT) secondo le modalità previste dalla legge, al quale è demandato il compito, in generale, di controllare e stimolare il rispetto delle regole in materia di sicurezza dei lavoratori da parte del datore di lavoro.
Gli Organismi Paritetici Regionali e Territoriali dell’Artigianato coordinano e formano gli RLST.

CARTA DEI DIRITTI UNIVERSALI DEL LAVORO

La consultazione degli iscritti alla CGIL, tramite voto, ha visto un’approvazione pressoché unanime del documento. Da questo nasce la raccolta firme, promossa dalla CGIL, per la presentazione della proposta di legge di iniziativa popolare: “Carta dei Diritti Universali del Lavoro ovvero nuovo Statuto di tutte le Lavoratrici e di tutti i Lavoratori”. “Nuovo” in ragione dell’idea che, più che un ritorno al passato, questa proposta di una legge di rango costituzionale, si misura con il cambiamento intervenuto nel mondo del lavoro, che oggi vede molte disuguaglianze, discriminazioni e divisioni.

I CONTRATTI COLLETTIVI NEL SETTORE ARTIGIANO

Artigianato: CCNL Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro e CCRL Contratto Collettivo Regionale di Lavoro.